Dove siamo

Gaetano Liuzzo, Oblato di Maria Immacolata, fondatore storico dell’Istituto Comi, ha, tra tante altre cose, avuto una splendida intuizione nel definire “Oasi” ogni gruppo di appartenenza delle Comi. Riferendosi all’idea di “Oasi” come luogo di sosta, di recupero delle forze, di riposo, di acque limpide che dissetano in mezzo al deserto, aveva così definito lo stare insieme delle Comi di ogni zona territoriale: l’oasi è quindi il “luogo” (non in senso fisico perché è costituito da persone, anche se poi ha bisogno di una casa che accoglie) temporaneo o permanente nel quale ritrovarsi regolarmente per crescere nella comunione e sostenersi a vicenda, luogo di partenza per rigenerare la vita cristiana attorno a noi.
Come lui stesso scrive: “ Per voi figlie mie, il mondo in cui vivete appieno, è il vostro deserto quotidiano; e l’oasi è, per ciascuna di voi, il luogo concreto della rivelazione della vostra consacrazione e del vostro carisma; e dove ambedue si rendono tangibili. Ma, al tempo stesso, rende concretamente visibile la vita che circola fra di voi, ed insieme rende viva e palpabile la vita di ciascuna sorella… luogo dove si può sperimentare la fraternità, la comunione che nasce da relazioni spirituali profonde e cresce nella misura del dono di Dio, la gioia dell’appartenenza reciproca, che, tutto condivide, porta, sopporta… luogo dove si rigenerano e si rafforzano, approfondendole, anche tutte le dimensioni della vostra vita consacrata, missionaria-profetica, per… ripartire di nuovo, ristorate umanamente e spiritualmente, «inviate»da Lui, sotto le sembianze di Maria.”

Non c’è una Comi che non abbia un gruppo locale di appartenenza, anche se a volte distante geograficamente, proprio per quel prendersi cura l’una dell’altra che avviene un po’ come a cerchi concentrici: nell’oasi e poi tra le diverse oasi, per essere insieme un unico corpo.

Il  carisma Comi è espresso anche in una forma laicale particolare.
Gli “Ausiliari”, sposati e non, uomini e donne,  collaborano a vari livelli con le Comi, secondo le possibilità offerte dalla loro situazione di vita, e sono impegnati soprattutto nella realtà sociale, in centri di ascolto, in case di accoglienza per persone in difficoltà a livello psicologico e per il recupero di tossicodipendenti. Non costituiscono un’Associazione ma stabiliscono un legame personale con l’Istituto. Gli Ausiliari sono inseriti nelle Oasi e sono presenti sia in Italia sia in Uruguay.

Lo OASI sono qui:

ITALIA
ROMA
Via Giulio Tarra, 20/A1
00151 ROMA
Tel./Fax: 06582794

presidente@istitutocomi.it
segreteria@istitutocomi.it

Centra mappa
Traffico
In bicicletta
Trasporti

 

AFRICA
REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO
Av. Titres  Foncier n°4082
Barumbu/Bon marché  – KINSHASA

Centra mappa
Traffico
In bicicletta
Trasporti

 

AMERICA LATINA
URUGUAY
Calle Dinamarca 4355
MONTEVIDEO
tel. 00598-2-3119865

ARGENTINA
Machado 7472, Virrey del Pino, Partido de la Matanza
BUENOS AIRES

Centra mappa
Traffico
In bicicletta
Trasporti

Commenti chiusi