Le nostre origini

“Vi sono diversità di carismi… A ciascuno è data una manifestazione particolare dello Spirito per l’utilità comune” (1Cor 12,4-7).

P.G. Liuzzo_smallLa nascita dell’Istituto Secolare delle COMI è legata a tre elementi essenziali concomitanti:

•   la persona di p. Gaetano Liuzzo, dei Missionari Oblati di Maria Immacolata (OMI), e la sua “idea” di dare a giovani donne che lavoravano con gli Oblati la possibilità di vivere in pienezza la stessa spiritualità e condividere, da laiche, il loro carisma;

•   una circolare del Superiore Generale degli OMI, p. Leo Déschâtelets (n°182 del 25- 1-1948);

•   la presenza di alcune giovani, già impegnate nell’Associazione Missionaria AMMI, con la loro precisa richiesta: “vogliamo essere come gli Oblati”.

affrescoIl 22 agosto 1951, a Firenze, nella Basilica dell’Annunziata, diciotto giovani zelatrici dell’AMMI si consacrano a Maria: nascono le prime “Sorelle Oblate”. Seguirà la consacrazione con voti. Anche il nome si trasforma nel tempo sino a giungere alla dizione attuale: Cooperatrici Oblate Missionarie dell’Immacolata (COMI).

Il 27 luglio 1963 giunge il decreto di erezione a Pia Unione, con l’approvazione dello Statuto.

L’11 febbraio 1987 la diocesi di Roma approva le Costituzioni ed erige le COMI a Istituto Secolare con finalità missionaria.

Il 21 novembre 2001, festa della Presentazione di Maria, l’Istituto Secolare delle Cooperatrici Oblate Missionarie dell’Immacolata (C.O.M.I.) ottiene il Decreto di Approvazione Pontificia.

Con questo atto le Costituzioni C.O.M.I. diventano patrimonio della Chiesa e il Santo Padre, che le ha approvate, ne diviene il garante.

2 EugenioLa chiarezza iniziale di fondazione, confermata dalla vita, dà all’Istituto un “volto” ben preciso, caratterizzato da due elementi:

  • lo strettissimo legame con il carisma missionario di S. Eugenio de Mazenod, di cui p. Liuzzo è stato “canale”, e con gli Oblati di Maria Immacolata: la Chiesa infatti riconosce le COMI “fiorite dal carisma proprio della Congregazione OMI”;
  • l’indole secolare: piena consacrazione a Dio vissuta restando nel mondo.

 

Il nostro specifico
La nostra missione

Commenti chiusi