LETTERA DELLA PRESIDENTE GENERALE ALL’ISTITUTO COMI ALLA FAMIGLIA OBLATA E A TUTTI GLI AMICI

LETTERA DELLA PRESIDENTE GENERALE ALL’ISTITUTO COMI
ALLA FAMIGLIA OBLATA E A TUTTI GLI AMICI

Roma, 11 ottobre 2020

Viaggio tra le nuove emergenzeCarissime/i,
in questo tempo difficile che stiamo vivendo, e che ci impone di ripensare tutto il nostro
quotidiano, noi COMI ci prepariamo con gioia ad un anno giubilare: il 2021 sarà infatti
l’anno 70° dalla nostra fondazione e 20° pontificia delle nostre Costituzioni.
Vogliamo valorizzare questo anniversario, preparando un Congresso Missionario che
guardi proprio alle nuove emergenze che si stanno delineando, e che avrà come titolo:
Nelle emergenze … “nulla di intentato”
Le attuali sfide per la nuova evangelizzazione
La preparazione del Congresso avverrà attraverso un cammino a tappe, un “Viaggio tra le
nuove emergenze”, con approfondimenti su vari temi, che condurrà ad un evento
conclusivo (il Congresso vero e proprio) che si terrà a Roma, nei giorni dal 19 al 21
novembre 2021, presso la casa delle Ancelle del Sacro Cuore in Via di Monte Cucco, 25.
Questa speciale ricorrenza ci offre l’occasione favorevole per accogliere una grande sfida:
quella di ritrovarci insieme come Famiglia Oblata e sentirci tutti impegnati in un cammino
di evangelizzazione missionaria, tutti partecipi di questo “Viaggio tra le nuove emergenze”
che ci accompagna verso il Congresso di novembre.
Per preparare questo cammino e il successivo Congresso Missionario abbiamo quindi
voluto coinvolgere le varie realtà della Famiglia Oblata.
In dialogo coi relativi responsabili, si è costituito un Comitato Organizzativo, che è
l’espressione di queste realtà: ne fanno parte Elisabetta e Mimmina per le Comi, Michele
Resta per gli Ausiliari, Giovanni Baglivo per la ONG COMI, p. Danilo Fiori per gli OMI,
Annarita Presutti per il Movimento Giovanile Costruire. Anche l’AMMI sarà presente come
sostegno nelle singole zone, oltre ad aver già dato un prezioso aiuto per la realizzazione del
logo (che trovate qui nell’intestazione) e della locandina (che trovate in allegato). A tutti
loro va il nostro fraterno ringraziamento per l’entusiasmo e l’impegno profuso nel
sostenere questa iniziativa.
Sentiamoci quindi tutti impegnati ad intraprendere noi per primi questo “Viaggio tra le
nuove emergenze” e a proporlo ai nostri amici, familiari, colleghi di lavoro e di apostolato,
e a tutte le persone interessate ad approfondire queste tematiche e a vivere con noi
questo cammino di formazione missionaria che coinvolgerà diverse zone d’Italia e le nostre
missioni estere.
Come abbiamo imparato a fare in questi tempi, ogni tappa sarà vissuta in doppia modalità,
sia in presenza, sia mediante il collegamento su una piattaforma online che verrà
comunicata di volta in volta. Ci auguriamo che la ricchezza e la varietà delle tematiche,
nonché la distribuzione territoriale degli eventi di preparazione, permettano di raggiungere
tutti coloro che desiderano approfondire le emergenze missionarie di oggi.
La Missione è il cuore della nostra vocazione sin dalle origini e questo viaggio, che durerà
un anno, ci aiuterà a scoprire nelle sfide del nostro tempo un nuovo urgente appello
missionario. Possa questo cammino stimolarci a rispondere, intraprendendo azioni
concrete, che non si limitino all’evento occasionale, ma implichino una vera conversione
del nostro stile di vita.
Troverete gli appuntamenti previsti nella locandina qui allegata, che vi preghiamo di far
circolare: il primo appuntamento sarà il 6 novembre a Roma dalla parrocchia S. Giuda
Taddeo con la tematica Ecologia e Tutela del Creato. Le altre date saranno comunicate
man mano che si svolgerà il percorso.
Affidiamo a Maria Immacolata, stella dell’evangelizzazione, e al nostro p. Gaetano Liuzzo,
che settanta anni fa dava il via all’avventura delle Comi, questo speciale anno di grazia,
costruito da tutti i membri della nostra Famiglia Oblata. Che questa grazia possa effondersi
non solo su tutti coloro che prepareranno e parteciperanno a questi eventi, ma anche su
tutti i poveri che serviamo ed amiamo, laddove Dio ci chiama ad operare nel Suo Nome,
perché questa nostra festa sia festa per tutti.
Grazie di voler camminare e far festa con noi!
Ileana Chinnici
Presidente Generale Istituto COMI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *